Home / Obiettivi
Obiettivi PDF Stampa E-mail

Lo scopo del progetto

Il progetto Bazaar mira allo sviluppo e alla sperimentazione di strumenti innovativi che facilitino l’impiego dei lavoratori senior, rimuovendo gli ostacoli esistenti (percezione dell’età nella società, assenza di nuove competenze e di soluzioni creative) e rendendo il lavoro di nuovo attraente per il gruppo target. Attraverso il miglioramento dello spirito di iniziativa e imprenditorialità, verrà creato un mercato virtuale per la vendita e lo scambio di beni e servizi attraverso internet.
Per sostenere e aiutare questi “nuovi imprenditori” nell’organizzazione, verrà stabilito in ogni Paese partner (Austria, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Turchia) un “bazaar” virtuale che permetterà ai destinatari del progetto di affrontare i problemi legati all’avvio di un’impresa, come la formazione, il marketing e l’amministrazione, non da soli, ma in gruppo.
Il progetto è indirizzato a disoccupati, sottoccupati e pensionati che siano vicino o abbiano superato la soglia dei 50 anni e li incoraggerà e formerà a fornire beni e/o servizi facendo fruttare le loro precedenti competenze ed esperienze come, per esempio, insegnanti, web designer, contabili, parrucchieri, sarti, muratori, cuochi, operatori sociali, giardinieri, o attraverso i loro hobby creativi, come la fotografia, la pittura, la scrittura, il ricamo o il lavoro del legno.
Il progetto guiderà ed incoraggerà i lavoratori senior a migliorare le proprie possibilità di impiego attraverso la rivalutazione e l’aggiornamento delle loro competenze e conoscenze. Il progetto, inoltre stimolerà il gruppo target ad acquisire nuove qualifiche e ad avviare una propria impresa e/o attività.
Il progetto produrrà un corso di formazione, la formazione stessa e una piattaforma dialogo per lo scambio di buone pratiche e la sensibilizzazione riguardo un nuovo atteggiamento della società nei confronti dei i lavoratori senior e tra i lavoratori senior stessi.

Gli obiettivi del progetto Bazaar sono:


1. promuovere la creatività (il 2009 è stato l’anno dell’innovazione e della creatività) e migliorare lo spirito di inziativa e di imprenditorialità;
2. modificare l’atteggiamento di imprenditori, PMI, consumatori, società e lavoratori stessi nei confronti dei lavoratori senior;
3. sensibilizzare e offrire nuovi spunti per l’impiego dei lavoratori senior;
4. costruire un network che incoraggi e sostenga i lavoratori senior;
5. sviluppare una dimensione europea del problema e scambiare le buone pratiche in modo da imparare dalle situazioni di eccellenza (v. il Regno Unito, dove il 58% delle persone tra i 55 e i 64 anni sono impiegate);
6. guidare e incoraggiare i lavoratori senior a rivalutare e migliorare le proprie competenze e conoscenze in modo da favorirne l’impiego. Attraverso l’apprendimento formale, non formale ed informale, tutti acquisiscono conoscenze, competenze ed esperienze durante il corso della propria vita, che possono essere utili non soltanto nella propria professione, ma anche per esplorare nuovi ed interessanti settori. Il progetto vuole stimolare i lavoratori senior ad apprendere nuove competenze e ad avviare una propria nuova impresa o attività, insegnando:

  • che l’età non deve essere una barriera per chi vuole intraprendere una nuova attività dopo i 50 anni;
  • come impiegare la propria creatività;
  • come guadagnare denaro attraverso i propri hobby;
  • l’automotivazione per diventare imprenditori di sè stessi;
  • l’e-marketing e il potere di internet;
  • come utilizzare le proprie conoscenze e competenze;
  • come acquisire nuove conoscenze e competenze;
  • come strutturare e gestire un negozio virtuale.

7. creare un bazaar virtuale che sostenga i singoli imprenditori e che li integri in un sistema tale che questi non debbano affrontare da soli eventuali problemi e difficoltà.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Novembre 2011 11:59
 
This project 502846-LLP-1-2009-1-DE-GRUNDTVIG-GMP has been funded with support from the European Commissioni under Grundtvig program. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.
For the translation of the mention in the national languages.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.